Archivi categoria: Piano Nazionale Lauree Scientifiche

Biotecnologie? Sì grazie, anzi di più

Liceo Scientifico Gandini di Lodi – Settimana della partecipazione studentesca 6 – 11 marzo 2017

Data: 9 marzo 2017,  Aula Magna del Liceo Scientifico Gandini ore 11.00 – 12:30

Conferenza-lezione del Prof. Luca Ferretti (DBB Università degli studi di Pavia) sulle applicazioni dell’ingegneria genetica e sulle più significative scoperte delle biotecnologie molecolari

Cir.173: settimana della partecipazione – programma conferenze 6/11 marzo

ITIS Caramuel Vigevano

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche per due classi dell’ITIS Caramuel di Vigevano

Data: 20 febbraio 2017 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 9:00 – 13:00; 14:00 – 17:30

Attività di laboratorio previste:

  • Reazione di PCR
  • Digestione di DNA con enzimi di restrizione
  • Elettroforesi di DNA in gel di agarosio

Durante le attività pratiche verranno spiegate le procedure della reazione di PCR, della digestione di DNA con enzimi di restrizione  e le caratteristiche della elettroforesi mirata alla separazione di molecole di acidi nucleici

 

[foogallery id=”7212″]

ITAS Gallini Voghera

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche per una classe dell’ITAS Gallini

Data: 16 febbraio 2017 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 9:00 – 13:00; 14:00 – 17:30

Attività di laboratorio previste:

  • Creazione di plasmidi ricombinanti mediante reazione di ligasi in vitro tra podotto di PCR e vettore plasmidico
  • Trasformazione delle miscele di ligasi in cellule competenti di Escherichia coli
  • Preparazione di piastre di terreno selettivo e piastramento delle miscele di ligasi
  • Durante le attività pratiche verranno spiegate le procedure della reazione di ligasi, della preparazione di cellule competenti e della selezione dei trasformanti ricombinanti con la selezione blu/bianco (alfa-complementazione di attività beta-galattosidasica)

ISS Taramelli Foscolo Pavia

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche – Liceo Taramelli.

Data: 8 e 9 febbraio 2017 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 13:30

Classi 3aA 3aF 3aB 3aG. Numero studenti: 74

Attività di laboratorio previste:

  • Amplificazione in vitro di DNA da lievito Saccharomyces cerevisiae mediante PCR
  • Preparazione di gel di agarosio
  • Elettroforesi su gel di agaraosio dei prodotti della PCR e analisi dei risultati

Batteri à la carte: bianchi o blu con i geni che vuoi tu!

11 e 17 gennaio 2017 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale

Quinto incontro del ciclo Approfondiamo le Biotecnologie, corso di formazione per insegnanti di Scienze e Chimica di scuole secondarie di primo e secondo grado organizzato dalla Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali – Sezione di Pavia (ANISN) con la partecipazione del DBB nel contesto del Piano Nazionale Lauree Scientifiche.

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccaromyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinati (selezione “blu/bianco”).

L’attività è completata da una lezione sul meccanismo della trasformazione e della competenza.


Procedura dettagliata clonaggio molecolare e trasformazione 
Lezione trasformazione competenza 

Agrobacterium tumefaciens, da “ingegnere genetico naturale” a strumento per la produzione di OGM

Agrobacterium tumefaciens, da “ingegnere genetico naturale” a strumento per la produzione di OGM. Prova sperimentale di trasformazione digenetica di foglie di spinacio.

14 dicembre 2016 presso l’LBS

Si tratta del quarto incontro del 14 dicembre 2016 del ciclo Approfondiamo le Biotecnologie, corso di formazione per insegnanti di Scienze e Chimica di scuole secondarie di primo e secondo grado organizzato dalla Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali – Sezione di Pavia (ANISN) con la partecipazione del DBB nel contesto del Piano Nazionale Lauree Scientifiche.

Durante la giornata vengono illustrate tecniche di DNA ricombinante applicate ai vegetali, in particolare come un batterio – Agrobacterium tumefaciens – è in grado di trasformare geneticamente le piante in condizioni naturali e come, da tale sistema sono stati ricavate tecnologie del DNA ricombinante che hanno fatto di questo sistema naturale uno strumento di laboratorio per generare OGM. Sono previste attività pratiche, in particolare la trasformazione genetica e la coltivazione di espianti di cellule di mesofillo fogliare di spinacio

Descrizione dell’attività  

 

 

Approfondiamo le Biotecnologie 2016-2017

Incontro del 28 novembre 2016

Approfondiamo le Biotecnologie è un corso di formazione per insegnanti di Scienze e Chimica di scuole secondarie di primo e secondo grado organizzato dalla Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali – Sezione di Pavia (ANISN) con la partecipazione del DBB nel contesto del Piano Nazionale Lauree Scientifiche.

[fac_icon icon=”external-link” color=”#ba2d2a” color_hover=”#d3c11d” font_size=”72″] La riunione ha lo scopo di definire interattivamente con gli insegnanti le attività pratiche previste per i laboratori didattici  nelle date del 14 dicembre 2016 e 11 gennaio 2017.

Locandina del programma del corso di formazione  

 

 

Laboratorio di Scienze 2016: stage per studenti di scuole superiori

Logo_PLS_scritte_nere

L’attività è programmata nel contesto del Piano Lauree Scientifiche che prevede stage formativi per studenti e docenti di scuole superiori, finalizzati all’aggiornamento delle conoscenze delle scienze biologiche e delle biotecnologie e alla diffusione del “laboratorio di Scienze”.

Partecipano studenti e docenti dei seguenti istituti:

  • ITIS Caramuel – Vigevano
  • IIS Maserati – Voghera
  • IIS Taramelli-Foscolo – Pavia
  • ITAS Gallini – Voghera
  • Liceo Ginnasio Statale M. Gioia – Piacenza

Nell’arco delle due settimane, studenti e docenti seguono un percorso teorico-pratico, con un’enfasi sulle attività individuali al banco di laboratorio, affrontando esperimenti di Microbiologia, Biochimica, Fisiologia vegetale, Genetica e Biologia molecolare.

Gli stage sono svolti presso i laboratori didattici del Laboratorio di Biologia Sperimentale.

27 maggio 2016 – ITIS G. Cardano di Pavia

Classi ospitate: 5DLS – 19 studenti
Docenti accompagnatori: Prof. Giulio Marinoni.

Attività svolta
Nel corso del pomeriggio gli studenti hanno svolto attività teorico-pratiche nel laboratorio didattico D2. In particolare ciascuno di loro ha eseguito :

  • la digestione di un prodotto di PCR corrispondente a una porzione di uno dei geni  rDNA di Saccarmyces cerevisiae con l’enzima di restrizione EcoRI;
  • la separazione dei prodotti del taglio con EcoRI su gel di agarosio e la valutazione dei risultati ottenuti

Durante le pause dell’attività pratica gli studenti hanno approfondito con i docenti gli argomenti della elettroforesi e degli enzimi di restrizione.

20 maggio 2016 – “Una settimana da ricercatore” Concorso per studenti di scuole medie superiori 12a edizione

Logo_PLS_scritte_nere

Dal 2016, nel contesto del Piano lauree Scientifiche nazionale per Scienze Biologiche e Biotecnologie, il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie ha dato la propria disponibilità a far partecipare gli studenti interessati al Concorso “Una settimana da Ricercatore – 12a edizione” organizzato dal CusMiBio.

Il test si è svolto il 20 maggio e ha coinvolto a livello nazionale 816 studenti (11 in Ateneo presso AULA L3 Palazzo San Tommaso – Piazza del Lino 2).

Il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie ha dato anche la disponibiltà ad ospitare studenti vincitori del concorso qualora volessero realizzare lo stage-premio presso uno dei nostri laboratori.

Per maggiori informazioni sul concorso si veda la pagina del CusMiBio

 

13 maggio 2016 – Le nuove frontiere delle biotecnologie

“Metti una sera al Maserati” – Rassegna di incontri per studenti e genitori

La rassegna è stata organizzata dall’Istituto Maserati di Voghera su temi di attualità ed è stata inaugurata da una lezione del Prof. Luca Ferretti dal titolo “Le nuove frontiere delle biotecnologie”, dedicata ai nuovi strumenti di manipolazione dei genomi, dalla correzione di difetti genetici nell’uomo al miglioramento di caratteristiche produttive in specie animali e vegetali

Link all’evento sulla Provincia Pavese

 

Progetto DNA Chiavi in Mano: Liceo Linguistico Shakespeare di Crema

Classe ospitata: 5 – 16 studenti accompagnati dagli insegnanti Prof.ssa Elena Orsini e Prof.ssa Paola Cazzani

Data: 21 aprile 2016 presso i laboratori dell’LBS

Gli studenti hanno preparato una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccaromyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare realizzato nel corso dell’attività è stata l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa.

Nel pomeriggio gli studenti hanno trasformato la miscela della reazione di ligasi in cellule competenti del ceppodi E. coli DH5alfa preparando autonomamente le piastre di terreno selettivo. L’attività è stata completata da una lezione sul meccanismo della trasformazione e della competenza.

I risultati dell’esperimento sono stati commentati il giorno successivo con gli insegnanti che hanno poi portato nei propri istituti le piastre  con le trasformazioni per discutere i risultati anche con gli studenti.

19/4/16 Approfondiamo le Biotecnologie – Incontro di formazione per insegnanti

Approfondiamo le Biotecnologie

Corso di aggiornamento/formazione per insegnanti di Scienze Naturali e Chimica di scuole secondarie di primo e secondo grado a cura di ANISN sezione di Pavia. Sesto incontro.

CRISPR-Cas: correggere i difetti genetici e manipolare i genomi diventa realtà?

Proff. Luca Ferretti e Edda De Rossi

Sesto incontro: 19 aprile 2016 alle ore 15:30 – 18:00

Aula Buzzati-Traverso
DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE ¨LAZZARO SPALLANZANI”- Università di Pavia

ANISN-PLS-CrisprCas 190416

29/2/16 – ITAS Gallini Voghera

Classe ospitata: 4A (BA) 25 studenti accompagnati dagli insegnanti Prof.ssa Galbusieri e Prof. Rizzi

Durante la giornata gli studenti hanno imparato a preparare una miscela di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA amplificato mediante PCR. L’attività ha previsto una lezione sul meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa. Gli studenti hanno poi trasformato la miscela di ligasi in cellule competenti del ceppo DH5alfa preparando autonomamente le piastre di terreno selettivo. L’attività è stata completata da una lezione sul meccanismo della trasformazione e della competenza.

previous arrow
next arrow
Slider

25/2/16 – Progetto DNA chiavi in mano – Liceo Classico Verri di Lodi

Classi ospitate: 4A e 4B 16 studenti accompagnati dagli insegnanti Prof.ssa Cazzani e  Prof.ssa Comisi

Questa attività è parte di un progetto, chiamato “DNA chiavi in mano” che la Prof.ssa Cazzani organizza presso la propria scuola (ITE Bassi di Lodi) offrendo attività di laboratorio pratiche sia agli studenti del Bassi che a scuole che aderiscono al progetto. L’LBS entra nel progetto “DNA chiavi in mano” per la fase finale che prevede un’attività pratica di clonaggio molecolare svolta presso l’LBS sia dagli studenti del Bassi sia dagli studenti delle scuole aggregate al progetto “DNA chiavi in mano”.

Durante la giornata gli studenti hanno imparato a preparare una miscela di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA amplificato mediante PCR. L’attività ha previsto una lezione sul meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa. Gli studenti hanno poi trasformato la miscela di ligasi in cellule competenti del ceppo DH5alfa preparando autonomamente le piastre di terreno selettivo. L’attività è stata completata da una lezione sul meccanismo della trasformazione e della competenza.

17/2/16 – Istituto ITIS Caramuel di Vigevano

Classi ospitate: 5E Ist. tecnico – Chimica e Biotecnologie; 5A e 5B Lic Scientifico.
Docenti accompagnatori: Proff. Arpa Mara, Gandolfo Rosa Marina; Gobbi Mariagrazia; Mandrino Annamaria.

Attività svolta
Durante la giornata gli studenti sono stati suddivisi nei laboratori didattici D1 e D2 e hanno eseguito individualmente

  • l’amplificazione mediante PCR di una porzione di un gene ribosomale di Saccarmyces cerevisiae partendo da una singola colonia;
  • la digestione del prodotto amplificato con l’enzima di restrizione EcoRI;
  • la separazione su gel di agarosio del prodotto amplificato prima e dopo il taglio con l’enzima EcoRI

Durante le pause dell’attività pratica gli studenti hanno seguito lezioni teoriche sui principi dell’amplificazione di DNA, sulla elettroforesi e sugli enzimi di restrizione.

16-17/12/15 – Formazione docenti: PCR, enzimi di restrizione, elettroforesi

L’attività è stata svolta in collaborazione con ANISN, sezione di Pavia,  nel contesto del Piano Lauree Scientifiche come primo incontro di formazione docenti di scuole superiori su argomenti segnalati dai docenti stessi in quanto rilevanti per i programmi scolastici degli istituti superiori interessati.

Lo scopo delle due giornate di formazione è stato quello di aggiornare i docenti sull’argomento “PCR, enzimi di restrizione, elettroforesi” concordato precedentemente e farli partecipare ad attività di laboratorio che potessero poi essere trasferite nelle proprie scuole. Nel periodo successivo alle giornate di formazione è stat fornita assistenza e supporto per l’acquisto di materiali ai docenti intenzionati a ripetere le esperienze nei propri istituti.

Attività svolta
Nel corso delle due giornate i docenti hanno eseguito individualmente

  • l’amplificazione mediante PCR di una porzione di un gene ribosomale di Saccaromyces cerevisiae partendo da una singola colonia;
  • la digestione del prodotto amplificato con l’enzima di restrizione ApaI;
  • la separazione su gel di agarosio del prodotto amplificato prima e dopo il taglio con l’enzima ApaI

Durante le pause dell’attività pratica i docenti intervenuti hanno seguito lezioni teoriche sui principi dell’amplificazione di DNA, sulla elettroforesi e sugli enzimi di restrizione.