Archivi tag: Formazione

L’Università va a scuola – Liceo Galilei, Voghera – 8, 15, 22, 29 Maggio 2019

Nel quadro del Progetto Nazionale Lauree Scientifiche 2017-2018 è stato organizzata un’iniziativa presso il Liceo Galilei di Voghera per incontrare una classe ragazzi del Liceo Scientifico e Linguistico e svolgere, presso il laboratorio di scienze della scuola, un’attività incentrata sulla microbiologia. Il docente universitario, prof.ssa E. De Rossi, e le docenti del liceo, prof.sse L. Bertorelli e P. Guado, hanno organizzato 4 incontri e hanno lavorato insieme in classe.

Gli studenti hanno svolto esperienze pratiche in ambito microbiologico precedute da una breve lezione esplicativa delle attività e, per ognuna delle attività previste, hanno preparato una relazione scritta.

In particolare, gli studenti hanno imparato a:

– diluire una soluzione concentrata;

– preparare terreni di coltura per la crescita dei microrganismi;
– colorare e osservare al microscopio ottico cellule del comune lievito da pane e del cianobatterio  Spirulina platensis;

– saggiare l’attività antibatterica di alcune sostanze (etanolo, sale, curcuma, aglio, ecc.);
– effettuare un conteggio  vitale per determinare la carica microbica del panetto di lievito e di altri campioni.

Nell’ultimo incontro, gli studenti, sotto la guida dei docenti, hanno analizzato e discusso i dati sperimentali ottenuti.

Docenti di riferimento: Prof.sse Laura Bertorelli e Paola Guado
Classe mista di 20 studenti

Date: 8, 15, 22 e 29 maggio 2019.

Istituto Superiore Taramelli-Foscolo, Pavia – 29 Aprile 2019

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche

Data: 29 aprile 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 13:30

Classi 3A (22) + 3B (27) (Proff. E. Manconi) Numero studenti: 49

 Attività di laboratorio realizzate:

  • Amplificazione di DNA in vitro (PCR)
  • Elettroforesi in gel d’agarosio

L’attività prevede l’amplificazione di un frammento di DNA del gene 18S rRNA del lievito Saccharomyces cerevisiae mediante PCR. I prodotti di PCR vengono controllati mediante elettroforesi su gel di agarosio.

Istituto d’Istruzione Superiore Borghese-Faranda (PATTI, ME) – 14, 15 Marzo 2019

Data: 14-15 marzo 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale (laboratorio didattico D1)

Classe 4 Istituto Tecnico Statale – indirizzo Chimica: 22 studenti

Insegnanti: Proff. Francesca Buta e Enza Stroscio

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccaromyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinati (selezione “blu/bianco”).

Il giorno dopo si valutano i risultati della trasformazione e si estrae il DNA plasmidico da colonie bianche contenenti plasmidi ricombinanti (con inserto) e da colonie blu di controllo (plasmidi senza inserto). I due tipi di plasmidi vengono caricati su gel di agarosio per visualizzare la differenza di dimensioni.

La genetica del gusto – Liceo Scientifico Olivelli, Pavia 28 febbraio 2019

28 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale (laboratorio didattico D2) ore 8:30 – 17:00

Classi: 4 – N. studenti: 15
Insegnanti: Prof. Silvia Palumbo

Attività: Genetica del gusto

Gli studenti hanno estratto il proprio DNA e hanno eseguito una PCR del gene TAS2R38. Hanno poi assaggiato la sostanza (PROP) la cui sensazione di amaro è controllata da TAS2R38, compilando un questionario sulla reazione all’assaggio e sul gradimento di una serie di alimenti noti per il gusto amaro.

Gli studenti hanno poi seguito una lezione della Dr.ssa Grugni che ha spiegato come tutti i gusti siano controllato a livello genetico in modo complesso. Al termine della lezione hanno preparato un gel di agarosio e caricato su gel i prodotti della reazione di PCR.

IIS Caramuel-Roncalli 26 febbraio 2019

26 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale (laboratorio didattico D1 e D2) ore 8:30 – 17:00

Classi: 5^ALS, 5^BLS, 5^CLS – N. studenti: 48
Insegnanti: Prof. Arpa Francesca, Campus Francesca, Mandrino Anna Maria, Toma Daniele, Garofano Matteo, Casalena Silvia

Attività: Amplificazione di DNA in vitro (PCR) – Digestione di DNA con enzimi di restrizione – Elettroforesi di DNA su gel di agarosio

PCR – Gli studenti amplificano un frammento di DNA del gene 18S rRNA di lievito (S. cerevisiae) mediante PCR.

Digestione – Il prodotto di amplificazione viene trattato con l’enzima di restrizione EcoRI

Elettroforesi – I prodotti di PCR vengono controllati su gel di agarosio prima e dopo la digestione con EcoRI

Liceo G. Galilei, Voghera – 22 Febbraio 2019

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche

 Data: 22 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 16:30

Classi 5A e 5B (Proff. Bertorelli e Montagna)

Numero studenti: 43

Attività di laboratorio realizzate:

  • Clonaggio molecolare di un frammento di PCR
  • Trasformazione di E. coli e selezione blu/bianco dei cloni ricombinanti
  • Purificazione della proteina GFP (Green Fluorescent Protein)

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un frammento di DNA ribosomale di lievito (Saccharomyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinanti (selezione “blu/bianco”). Il lavoro è completata dagli insegnanti che ritirano le piastre delle trasformazioni e le portano in classe per la valutazione dei risultati della trasformazione con gli studenti.

L’ultima attiviità prevede la purificazione, a aprtire da un estratto cellulare di E. coli, della proteina GFP (Green Fluorescent Protein) mediante cromatografia ad interazione idrofobica.

Liceo Scientifico Statale N. Copernico, Pavia – 21 Febbraio 2019

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche

Data: 21 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 14:00 – 18:00

Classi 4A, 4B, 4C, 4F, 5C, 5D (Prof. Berti)

Numero studenti: 48 

Attività di laboratorio realizzate:

  • Amplificazione di DNA in vitro (PCR)
  • Elettroforesi in gel d’agarosio

L’attività prevede l’amplificazione di un frammento di DNA del gene 18S rRNA del lievito Saccharomyces cerevisiae mediante PCR. I prodotti di PCR vengono controllati mediante elettroforesi su gel di agarosio.

Istituto Superiore Taramelli-Foscolo, Pavia – 20 Febbraio 2019

 Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche 

Data: 20 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 16:30

Classi 5D (22) + 5E (25) (Proff. Fumagalli e Logozzo) 

Numero studenti: 47 

Attività di laboratorio realizzate:

  • Clonaggio molecolare di un frammento di PCR
  • Trasformazione di E. coli e selezione blu/bianco dei cloni ricombinanti

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccharomyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinanti (selezione “blu/bianco”).

L’attività è completata dagli insegnanti che ritirano le piastre delle trasformazioni e le portano in classe per la valutazione dei risultati della trasformazione con gli student20

 

I geni del gusto: laboratorio parte 2

Giovedi 14 febbraio 2019, ore 15:00 – 18:00

Sede: Laboratorio di Biologia Sperimentale, Aula D2 – Polo Didattico di Ingegneria, Via Ferrata

Il gusto: dalla tavola alla genetica. Laboratorio – parte 2

Docenti: Proff. Luca Ferretti, Edda De Rossi, Viola Grugni, Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “L. Spallanzani”

quarto incontro del ciclo “Il gusto: dalla tavola alla genetica” [icon icon=”book”]  corso di formazione per insegnanti di Scienze e Chimica di scuole secondarie di primo e secondo grado organizzato dalla Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali – Sezione di Pavia (ANISN) con la partecipazione del DBB nel contesto del Piano Nazionale Lauree Scientifiche (Piattaforma SOFIA 21611 e 31220)

L’attività prevede

  • lezione sulla genetica del gusto
  • assaggio del composto PROP e compilazione di questionario sulla percezione del gusto amaro e sul gradimento di sostanze amare
  • spiegazione del test genetico per il gusto amaro (PROP) controllato dal gene TAS2R38
  • digestione del DNA amplificato nell’incontro precedente con l’enzima BbvI, elettroforesi dei prodotti di taglio, intepretazione dei risultati e correlazione con la percezione del gusto amaro (PROP)

Risultati della digestione BbvI

 

 

ITAS Gallini (Voghera, PV) 13 febbraio 2019

Mercoledi 13 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale (laboratorio didattico D1 e D2)

Classe  4 A BA ITAS Carlo Gallini: 28 studenti
Insegnanti: Prof. Galbusieri

Attività: Clonaggio molecolare di un frammento di PCR. Ligasi a vettore plasmidico e trasformazione di cellule competenti di E. coli

Clonaggio molecolare

E’ stata preparata una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (S. cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è stato l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coli DH5alfa.

La miscela di ligasi è stata usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinati (selezione “blu/bianco”).

 

 

ITIS Cardano 7 febbraio 2019

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche

Data: 7 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 13:00

Classi 5 Liceo Scienze Applicate (Proff. Ricotti e Caltagirone)

Numero studenti: 35

Attività di laboratorio realizzate:

  • Clonaggio molecolare di un frammento di PCR
  • Trasformazione di E. coli e selezione blu/bianco dei cloni ricombinanti (express)

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccaromyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coliDH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinanti (selezione “blu/bianco”).

L’attività è completata dagli insegnanti che ritirano le piastre delle trasformazioni e le portano in classe per la valutazione dei risultati della trasformazione con gli studenti.

ISS Taramelli Foscolo 6 febbraio 2019

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche

Data: 6 febbraio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 16:30

Classi 5 A (19) + 5 C (24) (Proff. Taverna e Camerini)

Numero studenti: 43

Attività di laboratorio realizzate:

  • Clonaggio molecolare di un frammento di PCR
  • Trasformazione di E. coli e selezione blu/bianco dei cloni ricombinanti

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccaromyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coliDH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinanti (selezione “blu/bianco”).

L’attività è completata dagli insegnanti che ritirano le piastre delle trasformazioni e le portano in classe per la valutazione dei risultati della trasformazione con gli studenti.

IIS Caramuel-Roncalli 30 gennaio 2019

30 gennaio 2019 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale (laboratorio didattico D1 e D2) ore 8:30 – 17:00

Classi: 5^EC 5^FC – N. studenti: 35
Insegnanti: Prof. Arpa Francesca, Campus Francesca, Mandrino Anna Maria, Toma Daniele, Garofano Matteo, Casalena Silvia

Attività: Amplificazione di DNA in vitro (PCR) – Digestione di DNA con enzimi di restrizione – Elettroforesi di DNA su gel di agarosio

PCR – Gli studenti amplificano un frammento di DNA del gene 18S rRNA di lievito (S. cerevisiae) mediante PCR.

Digestione – Il prodotto di amplificazione viene trattato con l’enzima di restrizione EcoRI

Elettroforesi – I prodotti di PCR vengono controllati su gel di agarosio prima e dopo la digestione con EcoRI

I geni del gusto: laboratorio parte 1

Martedi 29 gennaio 2019, ore 15:00 – 18:00

Sede: Laboratorio di Biologia Sperimentale, Aula D2 – Polo Didattico di Ingegneria, Via Ferrata

Il gusto: dalla tavola alla genetica. Laboratorio – parte 1

Docenti: Proff. Luca Ferretti, Edda De Rossi, Viola Grugni, Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “L. Spallanzani”

terzo incontro del ciclo “Il gusto: dalla tavola alla genetica” [icon icon=”book”]  corso di formazione per insegnanti di Scienze e Chimica di scuole secondarie di primo e secondo grado organizzato dalla Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali – Sezione di Pavia (ANISN) con la partecipazione del DBB nel contesto del Piano Nazionale Lauree Scientifiche (Piattaforma SOFIA 21611 e 31220)

L’attività prevede

  • estrazione del proprio DNA mediante swab buccale
  • PCR della regione del gene per il recettore del gusto amaro TAS2R38

 

 

DNA Chiavi in mano e La Genetica del Gusto – ITET Bassi, Lodi

Data: 24 gennaio 2019

Sede: ITET Bassi, Lodi

Incontro presso l’ITET A. Bassi di Lodi per la presentazione del progetto DNA Chiavi In Mano organizzato dalla Prof.ssa Cazzani in collaborazione con il Laboratorio di Biologia Sperimentale.

Il progetto prevede una serie di attività pratiche sul DNA ricombinante organizzate dalla Prof.ssa Cazzani presso il laboratorio dell’ITET Bassi a Lodi, completate da una giornata nei laboratori LBS del Dipartimento di Biologia e Biotecnologie (UNIPV) con attività sperimentali sulla genetica dell’intolleranza al lattosio.

Durante l’incontro di presentazione del progetto il Prof. Ferretti ha tenuto agli studenti dell’ITET Bassiuna lezione sulla Genetica del Gusto

Docente di riferimento: Prof.ssa cazzani

L’Università va a scuola – Liceo Galilei, Voghera – Gen-Feb 2019

Nel quadro del nuovo Progetto Nazionale Lauree Scientifiche 2017-2018 l’LBS ha organizzato due giornate presso il Liceo Scientifico Galilei di Voghera per incontrare studenti ai quali far svolgere presso il laboratorio della scuola un’attività incentrata sulla genetica del gusto.

Date degli incontri: 23 gennaio 2019 e 27 febbraio 2019

Gli studenti hanno seguito una lezione della Dr.ssa Grugni che ha spiegato come il gusto sia controllato a livello genetico in modo complesso e sono stati coinvolti in modo interattivo con l’assaggio di una sostanza atossica (PROP) e la compilazione di un questionario sulla loro reazione all’assaggio e sul gradimento di una serie di alimenti noti per il gusto amaro.

Infine, gli studenti hanno sperimentato praticamente come si effettua l’analisi genetica per uno dei geni del gusto amaro (TAS2R38) caricando su un gel di agarosio dei campioni esemplificativi del test diagnostico che identifica i soggetti “taster” “super taster” o “non tasters”.

Docente Galilei di riferimento: Proff. Bertorelli –  Cabrini

ISS Taramelli Foscolo, 14 dicembre 2018

Attività di promozione del laboratorio di scienze – Piano Nazionale Lauree Scientifiche

Data: 14 dicembre2018 presso il Laboratorio di Biologia Sperimentale ore 8:30 – 16:30

Classi 5 B (19) + 5 F (15) + 5 G (16) (Prof.sse Cuzzoni & Taverna). Numero studenti: 50

Attività di laboratorio realizzate:

  • Clonaggio molecolare di un frammento di PCR
  • Trasformazione di E. coli e selezione blu/bianco dei cloni ricombinanti

L’attività prevede la preparazione di una reazione di ligasi utilizzando un vettore plasmidico  e un inserto rappresentato da un DNA ribosomale di lievito (Saccaromyces cerevisiae) amplificato mediante PCR. Il clonaggio molecolare oggetto dell’attività è l’occasione per spiegare il meccanismo dell’alfa-complementazione della beta-Galattosidasi nel ceppo di E. coliDH5alfa.

La miscela di ligasi viene poi usata per trasformare cellule competenti del ceppo di E. coli DH5alfa su piastre di terreno per la selezione dei cloni ricombinanti (selezione “blu/bianco”).

L’attività è completata dagli insegnanti che ritirano le piastre delle trasformazioni e le portano in classe per la valutazione dei risultati della trasformazione con gli studenti.

L’Università va a scuola – ISS Taramelli-Foscolo 5-6-11 dicembre 2018

Nel quadro del nuovo Progetto Nazionale Lauree Scientifiche 2017-2018 l’LBS ha organizzato tre giornate presso l’ISS Taramelli Foscolo per incontrare 6 classi 3^ del Liceo Scientifico e svolgere presso il laboratorio di scienze della scuola un’attività incentrata sulla genetica del gusto.

Gli studenti hanno seguito una lezione della Dr.ssa Grugni che ha spiegato come il gusto sia controllato a livello genetico in modo complesso e sono stati coinvolti in modo interattivo con l’assaggio di una sostanza atossica (PROP) e la compilazione di un questionario sulla loro reazione all’assaggio e sul gradimento di una serie di alimenti noti per il gusto amaro.

Infine, gli studenti hanno sperimentato praticamente come si effettua l’analisi genetica per uno dei geni del gusto amaro (TAS2R38) caricando su un gel di agarosio dei campioni esemplificativi del test diagnostico che identifica i soggetti “taster” “super taster” o “non tasters”.

Docente Taramelli di riferimento: Prof.ssa Elena Cuzzoni
Classi ISS Taramelli-Foscolo partecipanti:
5/12/18, 3^F, 3^E – N. studenti: 49
6/12/18, 3^C, 3^B – N. studenti: 46
11/12/18, 3^A, 3^D – N. studenti: 47

L’Università va a scuola: Liceo Galilei – 21, 24 ottobre; 7, 14 e 21 novembre 2018

Nel quadro del Progetto Nazionale Lauree Scientifiche 2014-2016 e 2017-2018 è stato organizzata un’iniziativa presso il Liceo Galilei di Voghera per incontrare una classe ragazzi del Liceo Scientifico e Linguistico e svolgere, presso il laboratorio di scienze della scuola, un’attività incentrata sulla microbiologia. Il docente universitario, prof.ssa E. De Rossi, e le docenti del liceo, prof.sse L. Bertorelli e D. Cabrini, hanno organizzato 5 incontri e hanno lavorato insieme in classe.

Gli studenti hanno svolto esperienze pratiche in ambito microbiologico precedute da una breve lezione esplicativa delle attività e, per ognuna delle attività previste, hanno preparato una relazione scritta.

In particolare, gli studenti hanno imparato a:

– diluire una soluzione concentrata;
– preparare terreni di coltura per la crescita dei microrganismi;
– colorare e osservare al microscopio ottico cellule del comune lievito da pane e del cianobatterio  Spirulina platensis;
– saggiare l’attività antibatterica di alcune sostanze (etanolo, sale, curcuma, aglio, ecc.);
– effettuare un conteggio  vitale per determinare la carica microbica del panetto di lievito e di altri campioni.

Nell’ultimo incontro, gli studenti, sotto la guida dei docenti, hanno analizzato e discusso i dati sperimentali ottenuti.

Docenti di riferimento: Prof.sse Laura Bertorelli e Donatella Cabrini
Classe mista di 25 studenti
Date: 24 e 31 Ottobre 2018; 7, 14 e 21 novembre 2018.

Laboratorio di Scienze 2018: stage per studenti di scuole superiori

Logo_PLS_scritte_nere Laboratorio di Scienze – dal 25 Giugno al 6 luglio 2018

L’attività è programmata nel contesto del Piano Lauree Scientifiche che prevede stage formativi per studenti e docenti di scuole superiori, finalizzati all’aggiornamento delle conoscenze delle scienze biologiche e delle biotecnologie e alla diffusione del “laboratorio di Scienze”.

Partecipano 54 studenti e docenti dei seguenti istituti:
TARAMELLI – FOSCOLO PAVIA
ITIS CARDANO PAVIA
IMS CAIROLI PAVIA
ITIS CARAMUEL VIGEVANO
ITAS C. GALLINI    VOGHERA
IIS MASERATI  VOGHERA
LICEO GALILEI VOGHERA
ISS FARAVELLI BRONI PAVIA
LICEO SCIENTIFICO A. VOLTA  CASTEL SAN GIOVANNI PIACENZA
LICEO GIOIA PIACENZA
LICEO SCIENTIFICO STATALE EINSTEIN MILANO
LSS GALILEI ERBA COMO
IS SOBRERO CASAL MONFERRATO ALESSANDRIA
ITIS MATTEI SONDRIO
IIS BORGHESE FARANDA PATTI MESSINA

Nell’arco delle due settimane, studenti e docenti seguono un percorso teorico-pratico, con un’enfasi sulle attività individuali al banco, realizzando esperimenti di Microbiologia, Biochimica, Fisiologia Vegetale, Biologia cellulare, Genetica molecolare, con tecniche del DNA ricombinante e strumenti delle biotecnologie molecolari.

Gli stage sono svolti presso i laboratori didattici del Laboratorio di Biologia Sperimentale.

Materiali didattici